50 CIME IN POESIE

PAROLE IN CORDATA



Per chi le sale ogni giorno, 

per chi le ha salite 

per chi le ha  vissute e assaporate  

in solitudine o in compagnia

e per chi le può conoscere 

e salire solo 

grazie ai racconti e alle parole in poesia...








Per chi le sale ogni giorno, 

per chi le ha salite, assaporate  nella sua vita  

e per chi le può conoscere e salire solo grazie alle parole



Un itinerario di scoperta  della  bellezza Montagna  attraverso le parole, pensieri,  immagini, emozioni di coloro che l'hanno attraversata, vissuta, osservata, protetta e curata, ma anche per coloro che non hanno potuto vivere  la grandezza delle sue cime. Un altro modo di conoscere e vivere la Montagna.  Le poesie attraversano le Alpi, gli Appennini e le Apuane  con uno sguardo che accoglie e valorizza i Giganti come il Monte Rosa e il Monte Bianco,  ma anche gli invisibili come  il Monte Penna o le martoriate  come il  Cengalo e il  Pizzo Uccello.  Il percorso poetico è presentato come un'opera teatrale  che accorpano gruppi di cime nelle Valli. Le poesie trasformano le salite in itinerari poetici che permettono di scoprire l'anima della Montagna nell'incontro con le parole e i pensieri  "in cordata"  ovvero che hanno vita propria scoprendo l'essenza di ogni Montagna nei legami tra le  parole o che vivono  nei dialoghi  tra le  cordate degli alpinisti.  50 Cime in poesie restituisce alla Montagna la sua prima essenza di creazione rell'Universo attraverso un viaggio di  pensieri e parole di chi la ama, la ammira, la ricerca, la studia, la narra, la descrive, la cura e la preserva. 


Indice

Created with Sketch.

50 Cime in Poesia
Parole in cordata
Loredana Paradiso


Itinerario poetico

Preambolo
Parole in cordata
Assolo
Corno Stella - via Lupetti
Trilogia a RoccaSbarua
Rocca Sbarua – Espérance
Rocca Sbarua - via Normale
Rocca Sbarua - Via Gervasutti.
Duetto al Gran Paradiso
Gran Paradiso - via normale
Gran Paradiso - La mia vita
Esalogia del Monte Bianco
Tu, il mio Bianco
Dôme du Goûter – via Normale
Dente del gigante – via Normale
Aguille du Midi - Sperone Frendo
AguilleCroux -viaOttoz
Grandes Jorasses Sperone Walker - via Cassin
Tetralogia del Monte Rosa
Mio Monte Rosa
Monte Rosa Punta Margherita - via Normale
Traversata dei Lyskamm - 1949
Monte Rosa – Punta Zumstein 1949
 Trilogia della Bregaglia
PizzoBadile- viaCassin
Pizzo Cengalo - via Gaiser-Lehmann
Pizzi Gemelli - Via Ferro da Stiro
Tetralogia della Val Masino
Pizzo Cengalo
Punta Angela - Spigolo Vinci Punta Allievi - Spigolo Gervasutti
Punta della Sfinge - Via Fiorelli
Trilogia nella Val di Mello
Dimora degli Dei – Kundalini
Sponde della cascata del ferro - Via Gossemberg
Scoglio della Metamorfosi - via Luna Nascente Trilogia Albigna Forno
Pizzo Frachiccio - via Kasper Cima Rosso - Parete Nord
Cima di Cantone - Parete Nord
Trilogia della Val Malenco
Monte Disgrazia via normale
Pizzo Scalino
Pizzo Palù
Tretralogia della Valfurva
Palon de la Mare- Colouier Cloudlel
Pizzo Tresero - via Normale
Gran Zebrù
 Tetralogia nelle Dolomiti
Marmolada - via Normale Punta Penìa Cima Undici
Monte Mulaz
Ferrata Piz Boé
Trilogia della Valsassina
Grignetta Cresta Segantini 
Monte Resegone - via Normale da Morterone 
Pizzo dei Tre Signori - via Normale da Ornica 
Assolo
Pizzo Arera via dei Cugini
Duetto nella Val d’Aveto 
Monte Penna - Canale Roberto
Monte Aiona 
Assolo
Pizzo Uccello 
Duetto a cavallo delle Alpi
Salbitschijen - Cresta sud 
Poncione di Cassina Baggio -  via Tanti Auguri 


A Claudio
che ha scoperto la montagna
camminando 
tra i  racconti dei suoi amici
Per te 
la via Colouier Cloudlel


A tutti gli alpinisti, maestri di Montagna, Guide
che mi hanno consegnato i loro percorsi.

 

Pizzo Badile -  via Cassin 

Davanti a me
sei lì
superba e maestosa
tra l'immensità 
della  tua storia
e  la finitudine 
dei miei passi
Ti  guardo e mi perdo
confuso
tra il  ricordo del tuo ieri
e il  presente deformato
dal soffocante calore
di un universo riscaldato
Con passo regolare
cammino
tra i  sassi e le morene di granito
e la mia vista  ritorna
tra i candidi ghiacciai
un tempo,  piede della tua parete
Tu,  mia Montagna
perla incastonata
tra i ghiacciai perenni
mi guardi e  mi sussurri
il segreto della tua anima...
(...) lp 2022


Monte Bianco


Immobile e maestoso
lì, tra luci e ombre
odorose di ghiaccio
mi guardi salire
nel mio profondo desiderio
di arrivare a te
Mi chiami
nel silenzio della notte
tra il  bianco seducente
dei riflessi  della luna
e il  verde dei ghiacciai
forse più fragili
di quelli sdraiati in quella notte
ancora oggi percorsi
nei sentieri dei miei ricordi
Il velo notturno
mi avvolge
mentre il mio respiro
affanna
nell'atmosfera satura
dei tuoi 4000
lp 2022

Monte Aiona

 
Ricoperto di rocce verdi
che fanno perdere l’orientamento
anche alle bussole
ancora spaesate
tra i segnali del Nord e del Sud
Lì, la tua cima
piatta quasi sdraiata
tra il mare e le alpi
mi coglie
nella sorpresa
di un fascino particolare...
(...) lp 2022

Gran Paradiso


Ti apri
in una distesa di massi
nelle immagini in miniatura
del rifugio in lontananza
I piedi si abituano
al diverso dei terreni
dove incontrano
la morena del tuo ghiacciaio
curiosa dei miei pensieri
Mi culli
come un bambino
tra i colori dell’alba
e mi lascio abbracciare
dal tuo ampio vallone
sino ai 3000
terra  dei giochi di saturazione
Il mio respiro
 si spezza
(...)
lp  2020


Corno Stella - via Lupetti

 
Appari
come un’opera d’arte
nel più bello dei musei
Tu…
piccolo Badile delle Marittime
radicato nelle terre d’acqua
ti nascondevi all’occhio dei 4G
come una perla preziosa
Tu
gemella della val di Mello
ti diverti a stuzzicarci
con guglie infinite
terre di gipeti
lupi solitari e vigili
La partenza con la frontale
illumina il cammino
verso il rifugio
e mi inghiotte
nella tua casa segreta
(...)
lp 2020